• Articolo , 14 aprile 2011
  • EcoCar2, preparare i futuri ingegneri alle sfide della mobilità

  • Educare la prossima generazione di innovatori americani e sostenere la transizione degli States verso un settore dei trasporti più efficiente: 16 squadre di universitari si sfideranno per migliorare l’industria automobilistica nordamericana

(Rinnovabili.it) – L’obiettivo dichiarato formalmente in più di una occasione dal presidente Barack Obama è di poter avere sulle strade americane oltre un milione di veicoli plug-in entro il 2015. Per accelerare il percorso e “allevare in casa” i futuri rinnovatori dell’industria automotive nazionale, il vice Segretario per la politica e gli affari internazionali del DOE, David Sandalow, ha annunciato il lancio di “EcoCar2: Plugging into the Future”:http://www.ecocar2.org, competizione nata in collaborazione con la General Motors e dedicata al mondo universitario.
Il Dipartimento dell’Energia ha infatti selezionato *16 team di ingegneri* di altrettanti atenei che si sfideranno per i prossimi tre anni nell’intento di ridurre l’impatto ambientale dei veicoli esistenti senza compromettere le prestazioni, la sicurezza e il consenso dei consumatori. “Il Dipartimento è orgoglioso di sostenere un programma che fornisce esperienza pratica agli studenti che dovranno dare l’esempio nella progettazione e costruzione della prossima generazione di automobili”, ha commentato il Segretario del Doe Steven Chu. “Non vediamo l’ora di avere sotto mano gli emozionanti disegni di questi promettenti ingegneri”.
Ogni squadra utilizzerà una _Chevrolet Malibu,_ donata da General Motors, come piattaforma di integrazione per il loro design avanzato mentre il Dipartimento e il suo centro di ricerca e sviluppo, _Argonne National Laboratory,_ si occuperà della gestione della competition, della valutazione delle squadre e del supporto tecnico e logistico.