• Articolo , 28 settembre 2007
  • Ecofest: Pecoraro, sole e idrogeno per il futuro

  • Il ministro Pecoraro sottolinea l’importanza delle fonti alternative per il futuro dell’economia italiana. Auspica inoltre il moltiplicarsi di iniziative come quella organizzata dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio

“Sole e idrogeno sono un obiettivo strategico: ieri anche l’amministratore dell’ENI ha detto che il futuro è il solare, quindi non solo non ci sono problemi per l’inverno (lo dice l’ENI, che ha il gas), ma in Italia non saranno le centrali nucleari a risolvere la questione energetica”. Così ha esordito il Ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, in occasione della prima giornata di Ecofest, la manifestazione interamente dedicata all’ambiente che parte oggi a Roma. “Prendo atto che almeno una parte del mondo industriale si rende conto della situazione ed è realista”, ha aggiunto il Ministro sottolineando che “non c’è futuro per l’economia senza ecologia”. In merito alla manifestazione Pecoraro ne ha ribadito l’importanza dicendo che “tutte le manifestazioni che parlano di innovazione e ambiente sono utili”, tanto utili che “dovrebbero moltiplicarsi, perchè il nostro Paese ha bisogno di puntare proprio su questi temi”. (fonte Ansa)