• Articolo , 26 luglio 2010
  • Ecologia, Sport, Piste Ciclopedonali, Turismo e Tutela Ambientale

  • In provincia di Varese tutto l’alluminio che si butta viene riciclato e trasformato in oggetti, strumenti ed attrezzature anche di uso quotidiano, come nel caso delle “Riciclette” presentate giovedì 22 luglio in occasione di un’iniziativa promossa da Provincia di Varese e dal Comune di Galliate Lombardo in collaborazione con il CiAL (Consorzio Imballaggi Alluminio), MIC […]

In provincia di Varese tutto l’alluminio che si butta viene riciclato e trasformato in oggetti, strumenti ed attrezzature anche di uso quotidiano, come nel caso delle “Riciclette” presentate giovedì 22 luglio in occasione di un’iniziativa promossa da Provincia di Varese e dal Comune di Galliate Lombardo in collaborazione con il CiAL (Consorzio Imballaggi Alluminio), MIC Shimano e Agenzia del Turismo. A seguire la carovana di riciclette anche due auto elettriche offerte dalla varesotta Movitron di Daverio.

In “ricicletta” da Gavirate a Galliate per provare le nuove due ruote ottenute con l’equivalente di 800 lattine. Ciclisti sostenibili per la Provincia di Varese gli assessori Francesca Brianza, Luca Marsico, Giuseppe De Bernardi Martignoni e Bruno Specchiarelli; in rappresentanza del Comune di Varese Gladiseo Zagatto, Assessore Viabilità Varese e i sindaci di Gavirate Felice Paronelli e di Galliate Carlo Tibiletti hanno pedalato con alcuni consiglieri provinciali e molti rappresentanti dei comuni rivieraschi del lago di Varese. Tutti concordi nel sottolineare che l’iniziativa trasversale a tanti assessorati provinciali sia in perfetta linea con gli obiettivi che si propone l’ente.

L’assessore alla Tutela Ambientale ed Ecologia Luca Marsico ha ribadito in particolare che «la provincia di Varese è tra le più virtuose d’Italia in tema di rifiuti con l’58,7% di differenziata. Per quanto riguarda la raccolta di alluminio abbiamo un valore di 385 grammi procapite che si traducono in 328 tonnellate annue di materiale recuperato, che contribuisce con altri primati a fare della nostra provincia una Provincia di eccellenza nel settore. Questa iniziativa rappresenta un’occasione di rilancio dell’economia del territorio».

Della consegna ufficiale della “riciclette” al comune di Galliate è stata incaricata l’assessore al Turismo Francesca Brianza che ha sottolineato la «bellezza del paesaggio che tutti hanno apprezzato grazie alle riciclette che contribuiranno alla promozione trasversale del territorio con il rilancio del turismo sostenibile e verde».

L’aspetto più prettamente sportivo dell’iniziativa è stato focalizzato dall’assessore competente Giuseppe De Bernardi Martignoni che ha commentato molto positivamente «le modalità sinergiche attivate con la messa a disposizione di questi vanti mezzi da parte della Provincia in collaborazione con molti altri soggetti pubblici e privati».

Presente anche l’assessore all’agricoltura Specchiarelli, che ha partecipato alle suggestive tappe a Bardello, all’imbarcadero dell’Isolino Virginia, alle Giazere di Cazzago e al porto di Bodio. Tra gli interventi, anche la descrizione tecnica delle riciclette da parte del direttore generale del Consorzio alluminio, Gino Schiona, che ha approfondito le competenze del Cial e una presentazione delle auto elettriche a cura del direttore marketing di Movitron Carlo Muraro.

Tra i promotori della pedalata, l’Agenzia del Turismo, diretta da Paola della Chiesa che ha concluso gli interventi evidenziando la «vocazione della Provincia per un turismo di qualità, ecosostenibile e verde».

Le riciclette verranno messe a disposizione dei cicloturisti che percorreranno la ciclabile.