• Articolo , 18 settembre 2009
  • Economia e climate change a Parigi

  • Economia, clima, budget da mettere in campo. Questi e altri temi economici connessi al clima che saranno alla base delle trattative della conferenza di Copenahgen.

(Rinnovabili.it) – Si è svolta oggi la conferenza organizzata dall’OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development ) dove si è dibattuto in merito al fattore economico relativo problemi poste dai cambiamenti climatici. La “Conference on the Economics of Climate Change” si è occupata quindi sia del costo delle misure preventive, per evitare di immettere nell’atmosfera gas serra, ma anche dei budget che serviranno per porre rimedio ai danni che il cambiamento climatico ha già causato. In questa conferenza molti esperti di alto livello, i decisori politici e i rappresentanti della società civile hanno dovuto decidere insieme per quali soluzioni optare e come adottarle, in relazione all’adattamento e alla mitigazione, con un’efficienza anche secondo le esigenze economiche di questa congiuntura mondiale.
E si tratta di questioni di scottante attualità, visto le dichiarazioni recenti dell’Unione Africana, in cui vengono avanzate pesanti richieste di risarcimento, per i danni, nello specifico i periodi di siccità, che secondo alcuni studi (non africani) sarebbero da imputare alla presenza dei gas serra che proprio i paesi industrializzati hanno prodotto negli ultimi centocinquant’anni.