• Articolo , 13 ottobre 2008
  • Ecosistema Urbano 2009: Belluno regina della sostenibilità

  • Presentata oggi la quindicesima edizione della ricerca sulla sostenibilità urbana che vede in testa Belluno, il Sud in panne, lo scivolone di Roma e il sorpasso di Milano

Sono stati resi pubblici oggi i risultati di Ecosistema Urbano 2009, l’indagine annuale sulla sostenibilità urbana di Legambiente, Sole 24 Ore e Ambiente Italia. La ricerca, giunta alla sua XV edizione, prende in analisi lo stato di salute delle 103 città capoluogo di provincia attraverso 125 indicatori: il quadro che ne emerge è un Paese caratterizzato da un divario enorme tra settentrione e meridione e una sostanziale stasi della qualità ambientale urbana. E’ Belluno, sede della presentazione a meritarsi il trono, per il secondo anno consecutivo, nella classifica della sostenibilità ambientale con una discreta qualità dell’aria (la media annuale delle polveri sottili scende da 26 a 23 microgrammi per metro cubo, ampiamente entro i limiti di legge), un’ottima raccolta differenziata (57,4%), una bassissima produzione di rifiuti, bassi consumi di acqua (136 litri pro-capite) ma perdite eccessive dalla rete idrica (il 36%), un trasporto pubblico sufficiente (76 viaggi a testa ogni anno), una buona dotazione di spazio per le bici (4,6 metri per abitante) e una crescita costante degli spazi interdetti alle auto. Seguita da Siena, Trento, Verbania e Parma, la realtà bellunese è ben lontana da quella romana e milanese che sembrano imboccare strade diverse. Le due aree metropolitane italiane erano, infatti, fino allo scorso anno appaiate. Ora la netta separazione: Roma scivola dal 55/o posto al 70/o mentre Milano guadagna circa 10 posizioni assestandosi 49/a. Ultima in classifica, Frosinone, che occupa la coda insieme a Ragusa, Catania e Benevento. Per i dettagli visitare il sito di “Legambiente”:http://www.legambiente.eu/archivi.php?idArchivio=2&id=4787