• Articolo , 4 dicembre 2009
  • Edison e A2A per ora nessuna fusione

  • Il progetto di fusione tra Edison e A2A è praticamente abortito. L’esito è stato gradito ai francesi di EDF in quanto questo accordo poteva fa nascere un polo pericoloso dal momento che Edf ed Enel si trovano insieme nell’operazione per il nucleare, da cui è esclusa proprio A2A, che ha lanciato da poco l’emissione di […]

Il progetto di fusione tra Edison e A2A è praticamente abortito. L’esito è stato gradito ai francesi di EDF in quanto questo accordo poteva fa nascere un polo pericoloso dal momento che Edf ed Enel si trovano insieme nell’operazione per il nucleare, da cui è esclusa proprio A2A, che ha lanciato da poco l’emissione di un bond da un miliardo.
La complessità della situazione vede A2A azionista di Edison attraverso la “Transalpina di Energia” alla quale però partecipa anche EDF che in questo momento è interessata alla join-venture con Eni-Gazprom. Inoltre Giuliano Zuccoli, presidente del consiglio di gestione di A2A oltre ad essere anche presidente di Edison, mira ad accrescere la propria quota in Edison, quando si arriverà alla divisione dei dividendi.