• Articolo , 26 gennaio 2010
  • Edison: valuta nuova società per fonti rinnovabili

  • Edison si prepara a a fare concorrenza all’Enel costituendo una nuova società focalizzata nell’ambito delle fonti rinnovabili come ha già fatto con l’Enel Green Power. Umberto Quadrino, l’amministratore delegato, ne aveva accennato nella sua audizione al Senato già nel marzo scorso. Nei primi nove mesi dello scorso anno, nel settore eolico, Edison ha investito circa […]

Edison si prepara a a fare concorrenza all’Enel costituendo una nuova società focalizzata nell’ambito delle fonti rinnovabili come ha già fatto con l’Enel Green Power.
Umberto Quadrino, l’amministratore delegato, ne aveva accennato nella sua audizione al Senato già nel marzo scorso.
Nei primi nove mesi dello scorso anno, nel settore eolico, Edison ha investito circa 83 milioni di euro, (parchi eolici di Melissa/Strongoli e Mistretta), con una produzione di 379 GWh, di cui 108 GWh nel 3° trimestre.
In questa società verranno convogliate tutte le attività del comparto eolico e in quello fotovoltaico, che già operano in Italia come all’estero.
A Foro Buonaparte dovrebbero investire oltre un miliardo di euro sulle rinnovabili, in Italia e all’estero, almeno fino al 2014. Il traguardo è quello di una capacità installata di 3.000 MW (810 MW nell’eolico e 2000 nell’idroelettrico). Nella nuova società potrebbero fare ingresso anche soci finanziari.