• Articolo , 19 settembre 2011
  • Efficenza energetica? Bastano tre semplici mosse

  • Tre fasi per ottenere risparmio economico, efficienza e riduzione delle emissioni. La società spagnola Consultoría Lumínica ha redatto uno studio che evidenzia come ottenere benefici ambientali ed economici gestendo razionalmente gli impianti di illuminazione dei comuni

(Rinnovabili.it) – Secondo uno studio realizzato per l’impresa spagnola Consultoría Lumínica riuscire a ridurre il consumo energetico dei comuni del 40% e raggiungere l’eccellenza in materia di efficienza energetica è una problematica che potrebbe essere risolta in tre soli passi.
Questa azienda di consulenza specializzata in audit energetici sull’illuminazione pubblica, che controlla oltre 120 comuni in Spagna, ha assicurato che sulla base di uno studio effettuato semplicemente seguendo la metodologia delle *tre fasi* si potrebbe diminuire del 15% la spesa energetica, diminuire del 18% i costi di manutenzione degli impianti e del 40% il consumo di energia con le relative emissioni di CO2.
Il metodo proposto per raggiungere i risultati annunciati è legato alla realizzazione, senza costi per il Comune, di una consultazione energetica completa condotta seguendo il protocollo CEI-IDEA, per poi passare ad una convocazione pubblica organizzata dal municipio per l’assegnazione del servizio di illuminazione ad una Energy Service Company (ESCO), scelta per aver offerto le migliori condizioni e garanzie al fine di ottenere soluzioni economiche e tecnologiche vantaggiose.