• Articolo , 11 gennaio 2011
  • Egitto, il masterplan da 2,6 GW eolici sarà attivo entro la fine dell’anno

  • Un progetto che mira ad aumentare la quota di rinnovabili nel mix energetico del Paese. Il piano per l’istallazione di 2,6 GW eolici entro l’anno grazie a finanziamenti sia pubblici che privati avvicinerà la nazione all’obiettivo green fissato al 2020

(Rinnovabili.it) – Il Ministro dell’Energia egiziano, Hassan Younes, punta sul vento e lancia un mega piano eolico da 2,6 GW da sviluppare entro l’anno. Supportata dalle banche e dal governo l’iniziativa ha in programma la realizzazione di diversi impianti per arrivare all’istallato dichiarato entro la fine del 2011, sfruttando sia le potenzialità economiche messe a disposizione dal settore pubblico che privato, come evidenziato nel quotidiano nazionale “Almasry Alyoum”:http://www.almasryalyoum.com/en/news/egypt-aims-produce-2600-megawatts-wind-energy-2011.
In precedenza lo stato africano ha dimostrato in varie occasioni l’interesse per le energie rinnovabili tra cui la definizione di un piano per l’istallazione di 540 MW nel Golfo di Suez, grazie anche alla collaborazione della Banca di sviluppo tedesca e alla Banca Europea per gli Investimenti. A questo va aggiunto l’appoggio dei governi di Spagna e Giappone, con il quale è in progetto un finanziamento destinato alla realizzazione di un parco da 200 MW ad ovest del Nilo.
Gli annunci del governo egiziano sono avvenuti nell’ambito del piano energetico per l’istallazione di 7 GW di potenza eolica entro il 2020, piano che mira al raggiungimento della quota di produzione green del 20% sul totale della generazione energetica del paese entro il 2020 al fine di ridurre la dipendenza dal petrolio e dagli altri combustibili fossili diminuendo la generazione inquinante dell’energia.