• Articolo , 19 dicembre 2008
  • Emilia Romagna, Cervia usa il sole sui tetti

  • Eris e Fase Engineering per il Comune di Cervia installano 15 impianti sui tetti di alcuni edifici del comune di Cervia. Cosi’ la Pubblica Amministrazione sbarca prepotentemente nel mondo delle energie rinnovabili e si dimostra sempre piu’ sensibile alle tematiche ambientali ed energetiche e, di conseguenza, al benessere dei propri cittadini. I tetti di 15 […]

Eris e Fase Engineering per il Comune di Cervia installano 15 impianti sui tetti di alcuni edifici del comune di Cervia. Cosi’ la Pubblica Amministrazione sbarca prepotentemente nel mondo delle energie rinnovabili e si dimostra sempre piu’ sensibile alle tematiche ambientali ed energetiche e, di conseguenza, al benessere dei propri cittadini. I tetti di 15 edifici sono stati coperti da 1.541 pannelli a tecnologia mista: Kaneka (pannelli a film sottile), amorfo, policristallino. Gli edifici coperti sono di vario genere: scuole materne, scuole elementari, plessi scolastici, palestre il museo dei burattini e infine i nuovi uffici del Comune di Cervia.

Si prevede che i 15 impianti, di cui 13 gia’ entrati in funzione, produrranno 276 MWh all’anno con un risparmio annuo totale di Co2 pari a 141,6 tonnellate e 1.104 alberi. La tecnologia di pannelli a film sottile della Fase Engineering, societa’ specializzata nella progettazione e installazione di impianti che sfruttano le energie rinnovabili, ha realizzato, inoltre, una collina fotovoltaica per conto di un’azienda di consulenza e sviluppo tecnologico. ”La realizzazione di questi impianti – ha dichiarato Luca Pantieri, Presidente di Fase Engineering – conferma quanto il tema della sostenibilita’ e del risparmio energetico sia importante soprattutto per le Pubbliche Amministrazioni”.