• Articolo , 26 novembre 2007
  • Emissioni Record nel 2005 per i Paesi Industrializzati

  • L’agenzia delle Nazioni Unite per i Cambiamenti Climatici (Unfccc), all’interno del rapporto che presenterà a Bali il prossimo 3 dicembre, ha fatto presente i risultati delle emissioni record raggiunte da 40 dei paesi più industrializzati al mondo. Per il periodo che va dal 2000 al 2005 sono aumentate del 3% in assoluto e dell’1% se […]

L’agenzia delle Nazioni Unite per i Cambiamenti Climatici (Unfccc), all’interno del rapporto che presenterà a Bali il prossimo 3 dicembre, ha fatto presente i risultati delle emissioni record raggiunte da 40 dei paesi più industrializzati al mondo. Per il periodo che va dal 2000 al 2005 sono aumentate del 3% in assoluto e dell’1% se viene presa in esame la riforestazione in atto. Gli obiettivi di Kyoto, riduzione del 15% entro il 2012, possono essere ancora raggiunti ma alcuni Paesi devono impegnarsi maggiormente, tra questi spicca la Turchia (+74%) e la Spagna (+53%) mentre l’Italia si attesta a +7,4%. Il segretario dell’Unfccc, Ivo De Boer, ha poi dichiarato la fiducia dell’Agenzia nel commercio delle quote di CO2, grazie anche all’introduzione di alcune nuove misure come ad esempio la tassazione delle emissioni. (fonte Ansa)