• Articolo , 4 maggio 2010
  • ENDESA collaborerà al progetto europeo ELVIRE

  • La prima azienda spagnola ad aderire al progetto per una maggiore diffusione dei veicoli elettrici in Europa, tramite lo sviluppo di una migliore efficienza del sistema.

(Rinnovabili.it) – Obiettivo di ELVIRE (Electric Vehicle Communication to Infrastructure, Road Services and Electricity Supply) superare le incertezze degli utenti riguardo ad un sistema di trasporto basato sui veicoli elettrici. Attualmente i limiti maggiori posti alle auto elettriche sono dovute, oltre ai costi, sono dovuti alla limitata autonomia di carica energetica di tali veicoli, nonché ad un inefficiente sistema di approvvigionamento. A tale scopo l’iniziativa europea, da 10 milioni di euro per una durata di tre anni, si propone di sviluppare una piattaforma di servizio che ottimizza la comunicazione tra l’utente, i fornitori di energia e le reti intelligenti. A questo punto entra in gioco ENDESA, che in collaborazione con altre 13 aziende guidate da Continental, che contano tra gli altri SAP, Better Place, Renault e Volkswagen, lavorerà alla progettazione di sistemi che consentano ai conducenti di conoscere, attraverso il pannello di controllo a bordo delle auto, una serie di informazioni utili.
Tra queste lo stato di carica della batteria, i km di autonomia, i punti di rifornimento più vicini, la loro disponibilità, il tempo di carica necessario al raggiungimento della destinazione, le stazioni di rifornimento che offrono i prezzi migliori e quant’altro.
Allo scopo di ottimizzare le interazioni tra l’utente ed il veicolo, il veicolo e il provider del servizio, il provider del servizio e il fornitore di energia elettrica, ENDESA si sta attivando allo sviluppo del progetto, attraverso una serie di attività, tra queste: la selezione di diversi casi di utilizzo di veicoli elettrici, secondo gli scenari del mondo reale e un attenta analisi dei modelli di business; l’identificazione e lo sviluppo di infrastrutture di comunicazione e di servizi off-board per la soluzione di qualsiasi inconveniente; lo sviluppo di prototipi per la comunicazione di bordo; test e verifica del prototipo integrato a livello di sistema.
Il progetto sposa completamente il piano strategico di Sostenibilita 2008-2012 di ENDESA, la quale considera il trasporto sostenibile, basato sui veicoli elettrici, uno dei modi principali per la lotta contro i cambiamenti climatici.