• Articolo , 11 luglio 2008
  • ENEA, promuovere l’efficienza negli edifici

  • Individuare gli strumenti piu’ efficaci di governance dell’efficienza energetica, mettendo a confronto esponenti del mondo della ricerca, della Pubblica Amministrazione e delle imprese. E’ stato questo il tema del workshop ‘Enea per l’efficienza energetica negli edifici’ che si e’ tenuto oggi ad Ancona, organizzato da Enea, Comune di Ancona e Provincia di Ancona. L’obiettivo e’ […]

Individuare gli strumenti piu’ efficaci di governance dell’efficienza energetica, mettendo a confronto esponenti del mondo della ricerca, della Pubblica Amministrazione e delle imprese. E’ stato questo il tema del workshop ‘Enea per l’efficienza energetica negli edifici’ che si e’ tenuto oggi ad Ancona, organizzato da Enea, Comune di Ancona e Provincia di Ancona. L’obiettivo e’ incoraggiare l’adeguamento edilizio alle nuove politiche nazionali di efficienza e risparmio e promuovere un nuovo modo di costruire gli insediamenti abitativi e industriali per ottimizzare i consumi, ridurre gli sprechi e per dare rilancio alle imprese del settore. Il fabbisogno energetico delle Marche, senza una riduzione dei consumi, sara’ pari a circa 10.000 Gwh nel 2015 contro gli attuali 8.000 Gwh. Il Piano energetico ambientale della Regione Marche prevede un risparmio di circa 1.500 Gwh al 2015, a cui vanno aggiunti 700 Gwh che potranno essere prodotti attraverso l’utilizzo delle fonti rinnovabili. L’Ente, che e’ presente anche a livello locale attraverso il Centro di Consulenza per l’Energia e l’Innovazione con sede ad Ancona, mette a disposizione della Pubblica Amministrazione locale e degli operatori interessati sul territorio, le proprie competenze tecniche nel settore dell’ecobuilding, fornendo risposte sulle più recenti normative di agevolazione fiscale.