• Articolo , 28 marzo 2008
  • Enel, al via nuovo campoeolico in Molise

  • Trentotto megawatt di energia rinnovabile prodotta, 55 mila tonnellate di Co2 evitate ogni anno, 39 milioni di euro di investimento: sono questi i numeri del nuovo campo eolico di Enel inaugurato oggi a Frosolone, in provincia di Isernia, dall’amministratore delegato Fulvio Conti e dal presidente della Regione Molise, Michele Iorio. L’impianto, che è stato realizzato […]

Trentotto megawatt di energia rinnovabile prodotta, 55 mila tonnellate di Co2 evitate ogni anno, 39 milioni di euro di investimento: sono questi i numeri del nuovo campo eolico di Enel inaugurato oggi a Frosolone, in provincia di Isernia, dall’amministratore delegato Fulvio Conti e dal presidente della Regione Molise, Michele Iorio. L’impianto, che è stato realizzato con un programma di progettazione condivisa con le associazioni ambientaliste, è situato in localita’ Acquaspruzza e sostituisce il campo eolico realizzato da Enel nel 1995. La decisione di ammodernarlo ha richiesto un investimento di circa 7 milioni di euro consentendo di sostituire i vecchi aerogeneratori con nuove macchine più affidabili, silenziose e con una resa molto migliore. Il programma di ampliamento dell’impianto, che sarà completato entro l’anno e che prevede un investimento complessivo di 39 milioni di euro prevede la dotazione complessiva di 45 aerogeneratori, per una potenza istallata di circa 38 megawatt. A regime il campo eolico fornirà energia elettrica per 76,6 milioni di Kwh, sufficente a soddisfare il fabbisogno di 26 mila famiglie e consentendo una riduzione dell’emissioni di Co2 di circa 55 mila tonnellate all’anno. “E’ questo l’impianto – ha affermato Fulvio Conti – è un esempio virtuoso di collaborazione tra impresa, istituzioni locali e associazioni amiche dell’ambiente che ci auguriamo possa essere replicato anche in altre regioni d’Italia. L’impegno di Enel nelle fonti rinnovabili è rilevante e in continua, forte crescita: già oggi la produzione Enel priva di emissioni rappresenta circa il 30 percento del totale”. A fine 2007, ha dichiarato l’a.d. di Enel, “la capacità eolica istallata in Italia è salita a 315 megawatt: l’obiettivo del nuovo piano industriale che abbiamo presentato pochi giorni fa è di moltiplicare per cinque questo impegno, per arrivare a 1.490 megawatt eolici installati in Italia entro il 2012. Crediamo nell’eolico e vogliamo giocare un ruolo da protagonisti nello sviluppo di questa fonte di energia anche nel nostro paese”.