• Articolo , 22 gennaio 2010
  • Enel e Piaggio, insieme per ridisegnare la mobilità sostenibile

  • Firmata oggi la collaborazione per lo sviluppo di soluzioni innovative e progetti pilota congiunti in varie città caratterizzate da diversi stili ed esigenze di mobilità

(Rinnovabili.it) – Continua lo sviluppo di un percorso a basso impatto ambientale per la mobilità italiana che si fa forte oggi di una nuova partnership, quella firmata da Enel e dal Gruppo Piaggio. L’amministratore delegato e direttore generale Fulvio Conti e il presidente e amministratore delegato Roberto Colaninno hanno infatti siglato questa mattina un accordo ad ampio spettro attraverso il quale i due partner s’impegnano ad analizzare le esigenze specifiche della mobilità e della ricarica elettrica da parte dei clienti delle flotte aziendali, al fine di predisporre offerte innovative di servizi e prodotti; inoltre obiettivo comune sarà quello di realizzare test sull’interazione tra l’infrastruttura di ricarica Enel e i veicoli elettrici Piaggio e studiare il rapporto tra scooter ibridi e gli stessi sistemi di rifornimento.
“Siamo lieti di aver raggiunto un accordo per sviluppare il sistema di ricarica delle flotte di veicoli elettrici – ha dichiarato Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel. – La collaborazione instaurata oggi tra due grandi aziende italiane, ci permette di studiare a fondo le diverse esigenze di questo tipo di mobilità rispetto a quelle dei singoli automobilisti, per i quali stiamo già portando avanti la realizzazione di un innovativo sistema di ricarica _intelligente_ , che costituisce l’infrastruttura portante per la diffusione dei veicoli elettrici su tutto il territorio nazionale”.
Nel dettaglio la casa motociclistica fornirà informazioni e dati tecnici sui veicoli, dalle prestazioni alle esigenze di ricarica, mettendo a disposizione i risultati di indagini sulla gestione dei mezzi a zero e a basso impatto ambientale e fornendo lo scooter Piaggio Mp3 Hybrid, il veicolo commerciale Porter Electric Power, e il “tre ruote” Ape Calessino Electric Lithium per i progetti di sperimentazione. “La nostra offerta di veicoli eco-compatibili – ha dichiarato Roberto Colaninno, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio – rappresenta il risultato di uno straordinario lavoro di sviluppo tecnologico e di importanti investimenti, e una risposta innovativa a ciò che il mercato chiede oggi e chiederà nei prossimi anni in maniera sempre più consistente: l’abbattimento delle emissioni inquinanti e dei consumi. Lo sviluppo delle tecnologie applicate alla mobilità urbana sostenibile genererà nei prossimi anni nuovi prodotti e nuove applicazioni: in questa direzione la collaborazione con Enel è fondamentale, perché risponde all’esigenza di offrire ai clienti individuali e professionali infrastrutture capaci di integrarsi con le caratteristiche innovative dei nostri nuovi veicoli”.
L’intesa prevede inoltre l’identificazione di città con differenti stili ed esigenze di mobilità dove dar vita a progetti sperimentali su cui Enel metterà a disposizione la sua innovativa infrastruttura di ricarica testandone la compatibilità con le caratteristiche tecniche e di lay-out dei veicoli del Gruppo Piaggio.