• Articolo , 30 settembre 2009
  • Enel e Roma insieme per una mobilità plug-in intelligente

  • Centocinquanta punti di ricarica intelligenti per gli automobilisti romani che si “candideranno” per il pilot test dell’auto elettrica nella Capitale

(Rinnovabili.it) – Il progetto è stato denominato “E-mobility Italy”e con la firma di oggi tra il Sindaco del Comune di Roma, Gianni Alemanno, e dall’Amministratore delegato e Direttore generale di Enel, Fulvio Conti rende la capitale città pilota di una nuova visione di mobilità sostenibile. Il protocollo d’intesa siglato consentirà infatti alla città realizzare, per prima in Italia, una rete di ricarica elettrica intelligente: 150 punti dislocati in tutta la città, di cui almeno 100 saranno a disposizione di tutti i cittadini in luoghi pubblici, mentre i restanti 50 saranno a uso privato.
La notizia giunge ad un giorno dalla presentazione del Piano di Mobilità del Comune e che fa della sostenibilità fulcro attivo. Lo scopo dell’intesa non è solo quello di implementare il servizio di ricarica elettrica esistente installando una rete di supporto all’utenza privata che prediliga l’uso di veicoli ecologici, ma è anche quello di promuovere, nel tempo, l’espansione del servizio nell’ambito del trasporto pubblico non convenzionale (car sharing) e per l’attuazione di soluzioni dedicate agli spostamenti casa lavoro.
Ad oggi la capitale può contare su 11 stazioni, 40 colonnine, equivalenti a 96 punti di ricarica gratuita per scooter e autovetture; a partire da settembre 2010 dopo un accurato studio da parte di Enel e degli uffici tecnici dell’Atac, dell’ubicazione dei nuovi punti di ricarica, partirà la fase attiva del piano. In tal senso si cercherà di rispondere alle esigenze dei cittadini romani prendendo in considerazione sia le caratteristiche urbanistiche che i flussi di traffico e le regole di mobilità vigenti. La sperimentazione romana servirà al gruppo energetico a sviluppare un sistema avanzato di servizio telegestito della rete che permetta la ricarica del veicolo sia in ambito domestico (garage) che pubblico, con la massima comodità e convenienza per gli utilizzatori.