• Articolo , 28 luglio 2008
  • Enel: eolico anche in Grecia

  • Oggi grazie a partnership, acquisizioni e joint venture, l’Enel è diventata il terzo produttore di energia da fonti rinnovabili

Proprio oggi l’Enel ha siglato in Grecia una partnership con Damco Energy (Gruppo Copelouzos) e International Constructional (Gruppo Samaras) per rilevare il 30% (con diritto di aumentare la quota fino all’80%), di una serie di progetti eolici, per un totale di 1.400 MW.
Nell’accordo è contemplato anche che il Gruppo possa esercitare una opzione per entrare nell’incremento di altri 180 MW in Bulgaria.
In Grecia con 91,3 MW di capacità già installata (e 36,1 MW in costruzione entro il 2008) l’Enel si colloca al terzo posto come operatore nelle rinnovabili.
Infatti in Grecia, grazie la joint venture con Enelco, (che controlla al 75%) Enel ha vinto la prima gara bandita dall’authority HTSO, per nuova capacità a gas e così tra poco inizierà la realizzazione di un impianto a ciclo combinato di 443 MW a Viotia che dovrebbe entrare in produzione a fine 2010.
In Enelco uno dei partner Enel con un 25% è la Prometheus Gas (partecipata al 50% dal Gruppo Copelouzos e per il rimanente 50% da Gazprom Export). Questa joint venture ha conquistato una licenza per installazioni da 447 MW a CCGT a Evros, al confine con la Turchia.