• Articolo , 11 aprile 2011
  • Enel Green Power cresce nell’idroelettrico

  • E’ stata effettuata la prima messa in servizio del gruppo n°2 dell’impianto idroelettrico Enel Green Power di Bardonecchia, in provincia di Torino. Il gruppo n°2, con una capacità installata di più di 3 MW, oltre alla produzione di energia, garantirà l’afflusso idrico previsto dall’accordo fra Enel, SMAT – Società Metropolitana Acque Torino, Regione Piemonte e […]

E’ stata effettuata la prima messa in servizio del gruppo n°2
dell’impianto idroelettrico Enel Green Power di Bardonecchia, in provincia di Torino.
Il gruppo n°2, con una capacità installata di più di 3 MW, oltre alla produzione di energia, garantirà l’afflusso idrico previsto dall’accordo fra Enel, SMAT – Società Metropolitana
Acque Torino, Regione Piemonte e Autorità d’Ambito n.3 Torinese per l’uso idro-potabile dell’acqua contenuta nell’invaso di Rochemolles.
La costruzione dell’impianto ha infatti reso possibile la realizzazione dell’Acquedotto di Valle a servizio dei Comuni dell’Alta e Bassa Valle di Susa e dei comuni confinanti di
pianura, consentendo di valorizzare a scopo potabile una risorsa di elevata qualità naturale quale quella del bacino della diga di Rochemolles.
In parallelo, prosegue il montaggio del gruppo n°1, che avrà una potenza installata pari a 20,5 MW, e sarà messo in servizio nei prossimi mesi.
Il nuovo impianto idroelettrico, con una capacità totale di 23,5 MW, va a sostituire completamente il vecchio impianto idroelettrico da 22 MW, con una potenza incrementale
quindi di 1,6 MW. A regime l’impianto sarà così in grado di produrre 42 milioni di kWh – il fabbisogno di consumo di oltre 15 mila famiglie – evitando ogni anno l’emissione in
atmosfera di circa 30.000 tonnellate di CO2.
I lavori, realizzati a cura dell’unità Progetti Impianti Idroelettrici della divisione Generazione ed Energy Management di Enel, si concluderanno entro la fine del 2011.
“Il nuovo impianto di Bardonecchia dimostra come sia ancora possibile realizzare investimenti in Italia nell’idroelettrico” – afferma Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power – Si tratta infatti di una fonte energetica che, seppure sia la
più antica come sviluppo, continua a contribuire in maniera significativa alla crescita delle rinnovabili nel nostro Paese, grazie anche alla possibilità di rinnovamenti finalizzati a
mantenere in completa efficienza gli impianti”.
Attualmente, Enel Green Power conta su 2539 MW di potenza idroelettrica installata in Italia e all’estero, con una produzione di oltre 11 miliardi di chilowattora.