• Articolo , 6 ottobre 2009
  • Enel Green Power esporta l’eolico in Bulgaria

  • Firmato nel 2008 l’accordo tra EGPB e la Global Wind Power Bulgaria, parte il progetto della prima fattoria del vento per rifornire il doppio della popolazione della città bulgara

(Rinnovabili.it) – “Enel Green Power”:http://www.enelgreenpower.com/it/, azienda leader dei mercati di Italia, Francia, Germania e Spagna, ma anche del Nord America e dell’America Latina, che si attiva per lo sviluppo dell’energia pulita nei settori eolico, solare, geotermico, biomasse e idroelettrico, si espande ad est.
E’ difatti in Bulgaria e precisamente nella località di Kavarna, che la società del gruppo Enel stabilirà un nuovo impianto eolico. In un anno di attività la centrale eolica eviterà l’immissione in atmosfera di 50 mila tonnellate di CO2, raggiungendo una capacità installata di 21 kW.
Il progetto, “Kamen Briag”, è stato ufficializzato circa un anno fa dalla compagnia Enel Green Power bulgara (Egpb) e dalla Global Wind Power Bulgaria in concomitanza di un altro progetto del vento, in dirittura d’arrivo, nei pressi di Shabla, ugualmente di 21MW di capacità.
“L’avvio in Bulgaria della produzione di energia eolica – afferma il Presidente di Enel Green Power Francesco Starace – testimonia ulteriormente l’impegno di Enel nello sviluppo delle rinnovabili e la crescita della presenza del Gruppo in questo Paese. Questo primo progetto costituisce un ulteriore passo in avanti nel raggiungimento, anche in Bulgaria, di un mix di generazione ben bilanciato. Come Enel crediamo nell’energia eolica e vogliamo giocare anche qui un ruolo di guida nello sviluppo di questa fonte rinnovabile”.
Kamen Briag, costituito da 7 turbine, ciascuna da 3MW di potenza, e collocate su di una superficie di 70 ettari, produrrà oltre 56,5 milioni di KWh, utili a fornire energia elettrica per circa 19 mila famiglie, il doppio degli abitanti della stessa Kavarna.