• Articolo , 21 marzo 2007
  • Enel: un futuro rinnovabile

  • Nel 2006 le iniziative promosse dall’azienda nel settore delle rinnovabili hanno portato ad un risparmio di 150.000 tonnellate di anidride carbonica. Nei prossimi anni si prevede un investimento di oltre quattro miliardi. In progetto l’installazione di 20 MW di fotovoltaico sul tetto di oltre 1.200 cabine primarie

Inizierà il 25 marzo e continuerà fino a settembre la campagna “Giornate del sole”, realizzata dall’Enel insieme con Cittadinanzattiva, Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori. Alla cerimonia di presentazione Riccardo Felicioli, responsabile di Enel.si, ha esposto le attività dell’azienda in questo settore, ricordando come lo scorso anno siano stati costruiti 8 MW di fotovoltaico e distribuiti 8 milioni di lampadine a basso consumo e 2 milioni di kit rompigetto. ‘Il tutto pari a un risparmio di 150.000 tonnellate di anidride carbonica’, ha dichiarato Felicioli. E ha aggiunto che ‘nei prossimi cinque anni l’Enel investirà 4,1 miliardi di euro nelle rinnovabili e una parte significativa andrà a fotovoltaico e solare’. Nei prossimi tre anni, invece, si prevede di installare ‘impianti fotovoltaici su oltre 1.200 cabine primarie per oltre 20 MW’. Sono stati inoltre inaugurati tre nuovi impianti fotovoltaici sul tetto della sede centrale ed è stato avviato il progetto per introdurre rinnovabili e biocombustibili sulle piccole isole. (fonte Ansa)