• Articolo , 12 maggio 2009
  • Enel, un utile trimestrale di quasi 2 miliardi di euro

  • Il colosso elettrico ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un giro d’affari di 14,86 miliardi di euro, in lieve calo (-1,5%) rispetto ai ricavi del primo trimestre del 2008. Il margine operativo lordo ha registrato una crescita del 14,1% a 3,85 miliardi di euro, mentre il reddito operativo ha evidenziato un progresso del 25,7% […]

Il colosso elettrico ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un giro d’affari di 14,86 miliardi di euro, in lieve calo (-1,5%) rispetto ai ricavi del primo trimestre del 2008. Il margine operativo lordo ha registrato una crescita del 14,1% a 3,85 miliardi di euro, mentre il reddito operativo ha evidenziato un progresso del 25,7% a 2,74 miliardi di euro. Più che raddoppiato l’utile, passato da 947 milioni di 12 mesi fa a 1,91 miliardi di euro. Questo risultato include proventi finaziari, per 970 milioni, riferiti alla variazione del fair value della put option concessa da Enel ad Acciona.
L’indebitamento finanziario netto è di 50,83 miliardi di euro, in crescita dell’1,7% rispetto ai 49,97 miliardi di euro dell afine del 2008.(Mauro Introzzi)