• Articolo , 20 novembre 2008
  • Energia: centro abbatte costi 70 % a borgo San Lorenzo

  • Vivere in una casa moderna che consuma poca energia e non inquina l’ambiente. E’ l’impegno che si e’ assunta la Coop DellaCasa realizzando un intervento edilizio di nuova generazione. “Il progetto di Borgo San Lorenzo – ha detto il Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi – rappresenta un valido esempio di come possa coincidere […]

Vivere in una casa moderna che consuma poca energia e non inquina l’ambiente. E’ l’impegno che si e’ assunta la Coop DellaCasa realizzando un intervento edilizio di nuova generazione. “Il progetto di Borgo San Lorenzo – ha detto il Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi – rappresenta un valido esempio di come possa coincidere la sostenibilita’ ambientale con quella economica. L’abbattimento dell’uso di energia tradizionale e’ una delle carte da giocare per cambiare il passo sul futuro. Come Provincia – ha continuato Renzi – sosteniamo queste iniziative private senza le quali lo sforzo dell’Ente pubblico sarebbe vano”. La Coop. DellaCasa e’ una storica cooperativa che da oltre 25 anni opera in provincia di Firenze, con particolare attenzione alle nuove tecnologie costruttive. Risparmio energetico e basso impatto ambientale caratterizzeranno il nuovo centro residenziale che sorgera’ (entro la primavera del 2011) a Borgo San Lorenzo, nel Mugello, in posizione collinare e immerso nel verde e a pochi passi dal centro storico. “Una collocazione strategica – ha spiegato Mauro Rontini, architetto che ha curato il progetto – per reperire il maggior quantitativo di energia solare senza perdere di vista la qualita’ ed il confort abitativo. La bioarchitettura e’ il fulcro intorno a cui ruota tutto il nostro progetto”. “Verranno edificate 82 abitazioni, di cui 50 villette – ha detto Marco Lepri, Vicepresidente della Cooperativa Dellacasa -. La costruzione adottera’ caratteristiche tecniche e materiali speciali che riusciranno a far risparmiare alle famiglie fino al 70% dei costi energetici di una casa tradizionale”. Si tratta di abitazioni che si sviluppano su una superficie che va da un minimo di 45 mq fino ad un massimo di 160 mq. Il costo e’ di 2.950 euro conteggiando la superficie utile netta.