• Articolo , 8 ottobre 2007
  • Energia dai “serpenti marini”

  • Al largo della Scozia quattro generatori galleggianti produrranno energia per 2000 abitazioni. In funzione entro il 2009

Il primo ministro del governo scozzese, Alex Salmond, ha dato il via libera allo sviluppo di un progetto di ScottishPower, per lo sfruttamento delle onde per produrre energia pulita. L’impianto verrà realizzato nella zona settentrionale del Paese, di fronte alle isole di Orkney, e sarà il più grande al mondo per capacità installata. Il complesso sarà costituito da quattro generatori galleggianti, da 160 metri di lunghezza, denominati “serpenti marini”, con una potenza di 750 kW ciascuno che sfrutteranno il movimento delle onde per generare energia. I 3 MW totali di questo progetto consentiranno l’approvvigionamento di elettricità a 2000 abitazioni. La Scozia, insieme alla Spagna e al Portogallo, è uno dei territori con le maggiori potenzialità dal punto di vista delle fonti rinnovabili, paragonabili alle opportunità industriali offerte dal petrolio presente nel mare del Nord. La costruzione dell’impianto dovrebbe avere inizio nel 2008 mentre si spera che la sua installazione possa avvenire nel 2009. (fonte Axia.dol.it)