• Articolo , 19 marzo 2007
  • Energia: Eni e Petrobras, accordo per produrre etanolo

  • Il ministro D’Alema si è dimostrato favorevole al progetto perchè lo ritiene in linea con la svolta che l’Unione ha dato alla politica sull’uso di fonti rinnovabili

Il ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, all’inaugurazione della riunione del ‘Tavolo Brasile’ alla Farnesina ha dichiarato “Penso che dobbiamo proporci un salto di qualità nella cooperazione economica tra Italia e Brasile, é molto interessante e spero che si finalizzi presto l’accordo tra Eni e Petrobras per la produzione di etanolo, con una joint venture italo-brasiliana in Africa”. L’Eni (Ente Nazionale Idrocarburi) e Petrobras, la compagnia di stato Brasiliana operativa nel settore degli idrocarburi, sono per il Ministro di fronte ad un progetto che, se messo in pratica “Sarebbe un’iniziativa di grande significato”. D’Alema ha anche sottolineato che “è una proposta avviata dal presidente brasiliano, a cui Lula tiene molto e credo che si potrà rapidamente e facilmente concretizzare”. Il nostro ministro degli Esteri ha infine concluso dicendo che il progetto “viene incontro anche alla svolta che l’Unione ha impresso alla politica per le energie rinnovabili”. (fonte Agi)