• Articolo , 7 gennaio 2008
  • Energia: Firenze, campagna verdi per promuovere pannelli solari

  • Promuovere la realizzazione di energie pulite nel Comune di Firenze: e’ la campagna del Gruppo consiliare dei Verdi, volta a semplificare le procedure per la realizzazione di impianti solari. “Malgrado l’attenzione planetaria ai temi del rapporto fra produzione di energie, produzione di CO2, effetto serra e evoluzioni drammatiche degli equilibri della Terra – si legge […]

Promuovere la realizzazione di energie pulite nel Comune di Firenze: e’ la campagna del Gruppo consiliare dei Verdi, volta a semplificare le procedure per la realizzazione di impianti solari.
“Malgrado l’attenzione planetaria ai temi del rapporto fra produzione di energie, produzione di CO2, effetto serra e evoluzioni drammatiche degli equilibri della Terra – si legge nel comunicato dei Verdi – malgrado le disposizioni contenute nella Legge finanziaria che si muovono positivamente in questa direzione, malgrado i rilevanti incentivi regionali, il Comune di Firenze e’ ancora attardato su piccole dispute tra uffici, perdendo la possibilita’ di collocare Firenze fra le citta’ piu’ avanzate nella produzione di energie pulite”.
Il Gruppo dei Verdi, si legge nella nota, “intende contribuire a migliorare questo stato di cose, usando tutte le prossime occasioni di incontro con il Sindaco, con la Giunta, con la maggioranza ed in Consiglio comunale”.
All’interno di questo percorso sono state presentate oggi quattro mozioni, che saranno discusse dagli organismi istituzionali e che riguardano i seguenti temi: abolizione dell’art. 181 del Regolamento edilizio, che impedisce di fatto la realizzazione di impianti fotovoltaici, sostituendolo con un dettato piu’ adeguato; richiesta della nomina di un ‘energy manager’, con competenze ambientaliste, e di un ufficio comunale che si preoccupi soprattutto del rilascio dei certificati energetici per gli edifici di nuova costruzione, come previsto dalla Legge finanziaria e la verifica della loro realizzazione; la nomina di una Consulta che comprenda soggetti interessanti alla produzione di energia elettrica da fotovoltaico, riversabile a pagamento nella rete Enel (Conto Energia); l’indicazione di tenere in particolare conto, nell’urbanistica contrattata, i proprietari di aree edificabili che intendano usare i loro terreni per la realizzazione di impianti di energia solare.