• Articolo , 1 novembre 2010
  • Energia in Sicilia: possibilità di sviluppo nell’area del mediterraneo

  • “Energia in Sicilia: possibilità di sviluppo nell’area del mediterraneo. Programmi e progetti dell’industria energetica per una crescita sostenibile” Ore 10,30 – 12,30 sabato 20 novembre Sala Ciminiere – Le Ciminiere – Catania Nell’attuale quadro sia europeo che nazionale, una azione di pianificazione energetica non può prescindere dall’analisi propositiva di alcune tematiche, e di azioni conseguenti, […]

“Energia in Sicilia: possibilità di sviluppo nell’area del mediterraneo. Programmi e progetti dell’industria energetica per una crescita sostenibile”
Ore 10,30 – 12,30 sabato 20 novembre
Sala Ciminiere – Le Ciminiere – Catania

Nell’attuale quadro sia europeo che nazionale, una azione di pianificazione energetica non può prescindere dall’analisi propositiva di alcune tematiche, e di azioni conseguenti, in ambito energetico. Ènecessario promuovere azioni di breve, medio, e lungo termine, volte ad incrementare la competitività del settore, avvalendosi anche della leva offerta dalle fonti energetiche alternative e complementari come soluzioni integrative/sostitutive rispetto ai combustibili fossili. Il ricorso alle fonti alternative ha una duplice valenza: permette una diversificazione energetica e garantisce la sostenibilità ambientale. L’intervento ha anche un ruoloindiretto ma consistente, in termini di miglioramento della qualità della vita. Inoltre per la sua posizione geografica, nella zona centrale del Mare Mediterraneo, il territorio della Regione Siciliana espleta un ruolo di enorme importanza strategica nell’ambito del trading sia nazionale che internazionale. Una corretta politica per l’efficienza energetica ed ambientale richiede in primo luogo di identificare chiaramente i soggetti rilevanti e le azioni possibili.