• Articolo , 7 settembre 2009
  • Energia: Pescara ha un progetto per bando risparmio energetico

  • C’e’ tempo fino al 29 ottobre per partecipare al primo bando del programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico e la Provincia di Pescara si e’ gia’ attivata per un progetto. Proprio per discuterne ha preso il via oggi, nella sala Tinozzi della Provincia di Pescara, l’incontro di presentazione dei partner del progetto europeo ‘Selfenergy’, sul […]

C’e’ tempo fino al 29 ottobre per partecipare al primo bando del programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico e la Provincia di Pescara si e’ gia’ attivata per un progetto. Proprio per discuterne ha preso il via oggi, nella sala Tinozzi della Provincia di Pescara, l’incontro di presentazione dei partner del progetto europeo ‘Selfenergy’, sul tema ‘Risparmio energetico ed energie rinnovabili’, organizzato per rispondere a questo bando. C’erano molti partner italiani e stranieri e cioe’ i rappresentanti delle province di Ascoli Piceno, Brindisi, Lecce, Campobasso, Teramo, Chieti, L’Aquila, Pesaro, Ferrara, Pordenone e Ravenna, e degli Stati dell’area balcanica, cioe’ Grecia, Albania, Croazia, Montenegro e Bosnia- Erzegovina. Il progetto, patrocinato dall’Unione Province Italiane (UPI), si propone di favorire il risparmio energetico coerentemente agli indirizzi politici dell’Unione Europea, di favorire lo scambio di esperienze e il trasferimento di buone pratiche tra Stati membri e Paesi candidati, nonche’ di analizzare i consumi energetici nei settori economico-produttivi dei territori coinvolti e redigere piani locali che, per quanto riguarda il consumo di energia primaria, diano maggiore peso all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Ad aprire i lavori e’ stato, oggi, il presidente della Provincia Guerino Testa. Hanno partecipato gli assessori provinciali Valter Cozzi e Angelo D’Ottavio.