• Articolo , 29 settembre 2008
  • Energia: San Marino ‘studia’ il risparmio energetico

  • “Efficienza e risparmio energetico: le priorita’ di oggi per un futuro sostenibile”: questo il tema di un convegno organizzato dalla Camera di Commercio di San Marino, Agenda 21 e Giunta di castello di Borgo Maggiore. Durante la prima fase del convegno sono intervenuti Alessandro Barulli, capitano di Castello di San Marino, Tito Masi, Segretario di […]

“Efficienza e risparmio energetico: le priorita’ di oggi per un futuro sostenibile”: questo il tema di un convegno organizzato dalla Camera di Commercio di San Marino, Agenda 21 e Giunta di castello di Borgo Maggiore. Durante la prima fase del convegno sono intervenuti Alessandro Barulli, capitano di Castello di San Marino, Tito Masi, Segretario di Stato per l’Industria e Simona Michelotti, presidente della Camera di Commercio di San Marino, che hanno sottolineato l’importanza di queste tematiche, soprattutto dal momento che San Marino, proprio per le sue caratteristiche territoriali, e’ costretta ad acquistare tutto il suo fabbisogno di risorse dall’estero. Nasce proprio da questo la necessita’ di sensibilizzare i cittadini non solo al risparmio energetico, ma anche ad un corretto utilizzo delle risorse a nostra disposizione. La seconda fase si e’ caratterizzata per la testimonianza di persone che hanno fatto dell’attenzione per la sostenibilita’ ambientale una professione. Sono intervenuti Gerardo Giovagnoli di Etamax con un intervento dal titolo Misure ed opportunita’ previste dalla legge sull’efficienza energetica degli edifici, Antonio Kaulard, project manager Ecoprofit della Provincia di Modena, e Graziano Busani, di Arpa E-R sezione di Modena, con un intervento dal titolo Eco-efficienza e risparmi energetici nei processi produttivi, e Luigi Bruzzi, dell’Universita’ di Bologna, con Il risparmio energetico nelle strutture scolastiche. Il convegno si e’ concluso con le ultime testimonianze, di Luca Cevoli, Associazione Albergatori di Riccione, che ha dibattuto sul tema La sostenibilita’ delle strutture turistiche, l’esperienza dell’Associazione Albergatori Sammarinesi e Alberto Pedrazzi, Energy Manager della Provincia di Modena, con Il risparmio energetico nella gestione degli impianti pubblici. Un convegno ricco di testimonianze, che ha saputo fornire delle importanti indicazioni per un futuro ecosostenibile e che ha aperto la strada alla manifestazione, patrocinata dalle Segreterie di Stato all’Industria, alla Cultura e Territorio-Ambiente con il contributo della Banca di San Marino, dell’Ente Cassa di Faetano e del Leasing Sammarinese, organizzata dalla Camera di Commercio di San Marino, Agenda 21 e Giunta di castello di Borgo Maggiore per accrescere la sensibilita’ ambientale della popolazione e diffondere le conoscenze di tecnologie gia’ disponibili per soluzioni eco-efficienti. La parte espositiva della manifestazione e’ riservata alla promozione delle attivita’ economiche sammarinesi e del circondario che hanno gia’ intrapreso la strada della sostenibilita’ e che operano nei settori del risparmio energetico (recupero e riutilizzo delle acque piovane, energia solare, fotovoltaica e termica, ecc.), della bioedilizia (tecnologie e materiali per l’efficienza energetica degli edifici, tetti verdi e giardini pensili), riciclaggio e compostaggio materiali, ecc. La manifestazione fieristica ha anche consentito degli incontri a temi su tetti verdi, recupero acque piovane, solare termico, fotovoltaico, isolamento termico degli edifici, efficienza energetica degli impianti, riciclaggio e compostaggio.