• Articolo , 16 dicembre 2008
  • Energia solare, entro il 30 gennaio 2009 le domande degli Enti pubblici

  • L’Assessorato della Difesa dell’ambiente ha stabilito al 30 gennaio 2009 il termine di presentazione delle domande del bando rivolto agli enti pubblici per il cofinanziamento di interventi per l’utilizzo delle energie rinnovabili, il risparmio e l’ efficienza energetica sugli edifici pubblici. Ricordiamo che la riapertura è stata disposta per dare seguito nel modo più ampio […]

L’Assessorato della Difesa dell’ambiente ha stabilito al 30 gennaio 2009 il termine di presentazione delle domande del bando rivolto agli enti pubblici per il cofinanziamento di interventi per l’utilizzo delle energie rinnovabili, il risparmio e l’ efficienza energetica sugli edifici pubblici.
Ricordiamo che la riapertura è stata disposta per dare seguito nel modo più ampio all’ordinanza del Tar Sardegna relativa all’ estensione della possibilità di partecipazione a tutti gli Enti pubblici della Sardegna.
Il bando usufruirà anche di una ulteriore disponibilità finanziaria pari a 262.973,67 resesi disponibili dal bando 2007. La dotazione finanziaria complessiva del bando sarà pertanto pari a 5.889.054,39 euro.
Possono fare richiesta di cofinanziamento gli Enti pubblici che intendono effettuare i seguenti interventi:
a. installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica collegati alla rete di distribuzione, i cui moduli fotovoltaici costituiscano parte integrante degli elementi costruttivi di complessi edilizi;
b. installazione di impianti solari termici i cui elementi costituiscano parte integrante degli elementi costruttivi di complessi edilizi, che consentano una riduzione non inferiore al 30 per cento del fabbisogno annuo di energia elettrica per usi termici dell’edificio, esclusivamente in abbinamento ad un impianto fotovoltaico.
Gli impianti verranno ammessi a cofinanziamento per una potenza nominale compresa tra 1 e 20 Kilowatt.