• Articolo , 30 ottobre 2008
  • Energia Sostenibile: Università Ferrara prima nella ricerca

  • L’universita’ di Ferrara e’ prima nella ricerca su energia e ambiente: e’ quanto ha affermato il Rettore dell’Ateneo, Patrizio Bianchi, nel corso della terza giornata di studi promossa dal Premio Sapio 2008 per la ricerca italiana dal titolo “Economia verde, nuova energia per il business europeo. Esperienze innovative di ricerca applicata e di trasferimento tecnologico” […]

L’universita’ di Ferrara e’ prima nella ricerca su energia e ambiente: e’ quanto ha affermato il Rettore dell’Ateneo, Patrizio Bianchi, nel corso della terza giornata di studi promossa dal Premio Sapio 2008 per la ricerca italiana dal titolo “Economia verde, nuova energia per il business europeo. Esperienze innovative di ricerca applicata e di trasferimento tecnologico” che si e’ svolta nell’aula magna dell’ateneo. “L’Universita’ di Ferrara da tempo investe in tecnologia e ricerca, non solo a favore delle energie alternative ma anche, e moltissimo, per quelle tecnologie che trasformino i settori tradizionali – ha spiegato il Rettore – “L’Universita’ di Ferrara e’ la prima su questo fronte, rispettando pienamente quelle che sono le linee emerse da Lisbona. Anche il sostegno dato dall’Universita’ di Ferrara al Premio Sapio va nella direzione di sostenere la ricerca (e fare ricerca) sull’Energia e l’Ambiente”. Nell’incontro si e’ parlato della necessita’ di fare il punto sui progressi relativi allo sviluppo di un modello d’energia sostenibile, soprattutto in considerazione dell’avvicinarsi del picco del petrolio, e nello specifico, del fotovoltaico; sulle prospettive a breve e a medio termine di queste tecnologie, sui loro utilizzi pratici e sulle ricadute economiche. Nell’ambito dell’impegno della divulgazione scientifica, rivolta in particolare ai giovani, il Gruppo Sapio – leader nella produzione di gas – ha partecipato insieme a Hera, a Ferrara, a un progetto promosso da Regione Emilia Romagna, Provincia e Comune denominato ” A Scuola d’Ambiente”. Esperti a livello europeo provenienti dal mondo accademico e dalla ricerca .industriale, hanno tenuto vere e proprie lezioni accademiche agli studenti su trasporto sostenibile e inquinamento del pianeta.