• Articolo , 3 marzo 2010
  • Energia termosolare ibrida a gas naturale: progetto da 5 milioni di euro in Spagna

  • Il Governo andaluso ha detto si all’avviamento del primo progetto mondiale di ricerca per le tecnologie ibride.

(Rinnovabili.it) – Nel consiglio di ieri il Governo ha stanziato 5 milioni di euro, a favore del Centro di Tecnologie Avanzate delle Energie Rinnovabili (CTAER) di Taberna, per il sovvenzionamento di sperimentazioni riguardanti la produzione di energia termosolare combinata al gas naturale. Solugas, questo il nome del progetto, e’ volto allo sviluppo delle turbine ibride di gas ed energia solare al fine di aumentarne il rendimento e la riduzione dei costi di produzione. L’iniziativa, promossa dal Dipartimento d’Innovazione, Scienza ed Impresa, in collaborazione con diverse imprese andaluse ed europee, prevede un investimento di capitali pubblici e privati per un totale di 15 milioni di euro. Il complesso, di potenza pari a 5MW, sarà costituito da un campo di pannelli solari, una torre di concentrazione e la turbina a gas solarizzata. In concomitanza alla tecnologia ibrida saranno sperimentati nuovi tipi di pannelli solari ed elio statici. Lo stabilimento di Taberna occuperà un’area di circa 100 ettari aggiunti ad una superficie di 3000 metri quadrati per edifici e attrezzature supplementari. Oltre allo stabilimento di Taberna, il CTAER avvierà altri due progetti, uno dedicato alle biomasse, sito nel Parco Tecnologico Geolit di Mengibar (Jaén), e uno destinato alla ricerca sull’energia eolica nello Stretto di Gibilterra (Cádiz). Numerosi e importanti progetti sono inoltre tenuti in piedi dal CTAER, fra questi ricordiamo la sperimentazione di innovativi pannelli solari parabolici a basso costo,che fanno parte del programma denominato Micro CSP, capaci di lavorare a temperature più basse del normale,in quanto dotati di un sistema di raffreddamento passivo notturno che riducono il consumo di acqua, il progetto promosso da Inypsa prevede la realizzazione di una centrale da 500 KW.