• Articolo , 17 gennaio 2008
  • Energia: Università Pisa ha nuovo impianto fotovoltaico

  • Un nuovo impianto solare fotovoltaico e’ stato inaugurato al dipartimento di Ingegneria Aerospaziale dell’Universita’ di Pisa. E’ il frutto della collaborazione con la Mitsubishi Electric, leader mondiale nel settore della generazione di energia fotovoltaica, e con la Solar Energy Italia, la societa’ di Prato che, prima in Italia, si occupa di installazioni di impianti fotovoltaici […]

Un nuovo impianto solare fotovoltaico e’ stato inaugurato al dipartimento di Ingegneria Aerospaziale dell’Universita’ di Pisa. E’ il frutto della collaborazione con la Mitsubishi Electric, leader mondiale nel settore della generazione di energia fotovoltaica, e con la Solar Energy Italia, la societa’ di Prato che, prima in Italia, si occupa di installazioni di impianti fotovoltaici sin dal 1979. La presentazione del nuovo impianto e’ stata effettuata dal rettore Marco Pasquali. L’impianto da 5Kwp, che evitera’ l’emissione di 4,3 di tonnellate di CO2 all’anno, fa parte di un progetto di collaborazione piu’ generale, che prevede l’installazione di altri quattro impianti, con una potenza di picco installata di 5 kW, da collocare in altri siti universitari della citta’ e nelle strutture universitarie di San Piero a Grado. Lo scopo principale e’ quello di realizzare strutture di diversa tipologia – pannelli fotovoltaici monocristallini, policristallini, amorfi, fissi o a inseguimento – per poter registrare, monitorare e analizzare i dati di produzione di energia elettrica nel corso di alcuni anni, ricavando preziose informazioni sulla produttivita’ delle diverse tipologie di pannelli nell’area pisana. La collaborazione tra l’Universita’ di Pisa e la Mitsubishi Electric ha anche il fine di stimolare lo sviluppo di una cultura del risparmio energetico e di diffondere la cultura delle fonti rinnovabili, contribuendo cosi’ allo sviluppo di una societa’ piu’ sostenibile. L’utilizzo dell’impianto generera’ poi un piccolo reddito che potra’ essere investito in ricerche sperimentali, nella raccolta di dati climatici e di performance e in test sul campo delle diverse tecnologie.