• Articolo , 24 marzo 2009
  • Energie ecocompatibili, Scilipoti: procedure serie e celeri per garantirne sviluppo

  • «In linea di principio la strada che porta ad uno sviluppo capillare delle fonti rinnovabili deve trovare fattiva collaborazione da parte delle istituzioni territoriali». Così l’On. Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori sulla problematica riguardante il settore dell’energia eolica ed i profili occupazionali connessi. «La Regione Sicilia – prosegue il deputato IDV – si è recentemente […]

«In linea di principio la strada che porta ad uno sviluppo capillare delle fonti rinnovabili deve trovare fattiva collaborazione da parte delle istituzioni territoriali». Così l’On. Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori sulla problematica riguardante il settore dell’energia eolica ed i profili occupazionali connessi.
«La Regione Sicilia – prosegue il deputato IDV – si è recentemente dotata di un piano energetico che guarda con fiducia all’innovazione in sintonia con il rispetto per l’ambiente. Le aziende e, comunque, tutte le attività che ruotano intorno questo settore, come nel caso della produzione eolica, meritano la dovuta considerazione. Tanto più quando incidono positivamente sulla domanda di lavoro in territori già in forte difficoltà, quali il siracusano.
Se occorrono controlli e verifiche in relazione all’iter di competenza amministrativa per evitare che gruppi criminali si infiltrino, generando nuovi fenomeni di corruzione, è altresì indispensabile salvaguardare il livello occupazionale, addirittura in potenziale crescita. Servono legalità e tempi ragionevoli. Quali le ragioni alla base di un sostanziale blocco per realtà produttive virtuose? Si faccia una verifica in tempi stretti – conclude Scilipoti – evitando di sprecare un’occasione di rilancio per l’economia del territorio».