• Articolo , 21 gennaio 2009
  • Energie rinnovabili: a Castelfranco nascono i Funghi Solari

  • Un progetto davvero innovativo nell’ambito dello sviluppo delle fonti energetiche alternative, è in corso di realizzazione a Castelfranco di Sopra. L’Amministrazione Comunale ha scelto di utilizzare un terreno dismesso, situato in loc. Caspri e già adibito a ricerche minerarie, per la realizzazione di un campo fotovoltaico ad alta tecnologia. L’impianto sarà realizzato dalla Soc. Energia […]

Un progetto davvero innovativo nell’ambito dello sviluppo delle fonti energetiche alternative, è in corso di realizzazione a Castelfranco di Sopra. L’Amministrazione Comunale ha scelto di utilizzare un terreno
dismesso, situato in loc. Caspri e già adibito a ricerche minerarie, per la realizzazione di un campo fotovoltaico ad alta tecnologia. L’impianto sarà realizzato dalla Soc. Energia Solare 1 di Arezzo che ha all’attivo importanti esperienze nel settore energetico e realizzato impianti analoghi in Valdichiana ed in altre località italiane ed estere. Il campo fotovoltaico proposto ha una potenza di oltre 400kWp e sfrutta la tecnica delle strutture portanti ad inseguimento solare, brevettate dalla società stessa e conosciute con il nome di “Funghi Solari”. Queste attrezzature, certificano i tecnici, hanno una resa notevolmente superiore ai pannellisolari statici, comunemente istallati sui tetti e sulle superfici piane e, sono in grado di garantire una produzione di energia pari a circa il 10% del fabbisogno energetico locale.
“Per il comune di Castelfranco – spiega il Sindaco Rita Papi- l’iniziativa è motivo di grande soddisfazione perchè riusciremo a produrre energia rispettando il nostro territorio e l’ambiente, inoltre potremo utilizzare
una parte dell’energia prodotta per l’illuminazione pubblica e per gli immobili comunali con notevoli risparmi. Questa opportunità di risparmio,prosegue il sindaco, verrà estesa anche ai cittadini e alle aziende del
territorio: chi vorrà potrà acquistare alcune quote dell’impianto, ciodiventare produttore di energia e ripagarsi l’investimento con ilrisparmio che avrà sulla bolletta Enel. Per questo nei prossimi giorni
verrà organizzato un incontro pubblico per illustrare il progetto e lericadute economiche e sociali per il nostro paese”.
Tra gli obiettivi dell’amministrazione non solo lo sviluppo delle fonti rinnovabili, ma la realizzazione di un vero e proprio “campo fotovoltaicosociale” per dare a tutti questa opportunità. Una scelta dunque che
colloca il Comune di Castelfranco di Sopra all’avanguardia tra i comuni non solo del Valdarno ma di tutta la Regione Toscana.