• Articolo , 3 gennaio 2008
  • Energie rinnovabili, cos’è il “Programma Sicenea”

  • L’assessore all’Industria della Regione Siciliana, Giovanna Candura e il Direttore generale dell’Enea, Giovanni Lelli, a Palermo hanno illustrato risultati e prospettive del programma Sicenea, strumento della politica energetica regionale. Il programma pluriennale Sicenea, finanziato dall’Assessorato all’Industria della Regione Siciliana e realizzato dall’Enea, promuove in Sicilia lo sviluppo di un modello energetico ed economico orientato all’impiego […]

L’assessore all’Industria della Regione Siciliana, Giovanna Candura e il Direttore generale dell’Enea, Giovanni Lelli, a Palermo hanno illustrato risultati e prospettive del programma Sicenea, strumento della politica energetica regionale.
Il programma pluriennale Sicenea, finanziato dall’Assessorato all’Industria della Regione Siciliana e realizzato dall’Enea, promuove in Sicilia lo sviluppo di un modello energetico ed economico orientato all’impiego diffuso delle fonti rinnovabili e all’utilizzo ottimale dell’energia.
Destinatari delle diverse iniziative che confluiscono in Sicenea sono gli Enti locali della Regione Siciliana, imprese, progettisti, installatori, energy manager e professionisti.
Per questo motivo dalla fine di novembre 2007 è in atto una campagna di sensibilizzazione affidata a due slogan (facili ma efficaci): “Sicenea. Pura energia di Sicilia”; e “Stiamo lavorando per voi, mettendo in campo tutta la nostra energia”.
Una campagna rivolta ad operatori economici, amministrazioni locali, famiglie per far percepire come il programma energetico costituisca un’opportunità per sviluppare e favorire imprenditorialità innovativa. Fra gli strumenti della campagna sono previsti annunci stampa su quotidiani locali e nazionali e affissioni presso i più importanti aeroporti italiani.
Durante la campagna informativa verranno distribuiti anche prodotti editoriali e multimediali sulle fonti rinnovabili, sull’uso razionale dell’energia, sullo sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alla situazione e alle prospettive in Sicilia.
Sicenea significa anche coinvolgimento del mondo della scuola siciliana, con il coinvolgimento di 98 istituti, per complessive 381 classi, e la realizzazione di 64 progetti didattici.
Il concorso prevede l’assegnazione di 15 premi con importi che variano da 7.000,00 euro (primo classificato) a 1.000,00 euro.
Altre iniziative, in corso da tempo, coinvolgono tutto il territorio regionale e vanno dalla creazione di una rete di Uffici Energia in ciascuna delle 9 province siciliane per favorire l’attuazione delle politiche energetiche e ambientali locali, all’aggiornamento tecnico, con numerosi corsi di formazione, organizzati dagli esperti dell’Enea, sulle fonti rinnovabili di energia, l’impiantistica per la climatizzazione degli edifici, la certificazione energetica in edilizia, l’energy management.