• Articolo , 12 maggio 2011
  • Enfinity: attivi due impianti solari da 18,2 MW in Francia

  • Enfinity, società di energia rinnovabile ha annunciato oggi l’apertura di due progetti fotovoltaici (PV) a Les Mées; i più grande impianti con base a terra della società costruiti fino ad oggi in Francia. Nonostante le difficili condizioni economiche, Enfinity è stato in grado di completare la costruzione dei due impianti di energia solare. Nel progetto […]

Enfinity, società di energia rinnovabile ha annunciato oggi l’apertura di due progetti fotovoltaici (PV) a Les Mées; i più grande impianti con base a terra della società costruiti fino ad oggi in Francia.

Nonostante le difficili condizioni economiche, Enfinity è stato in grado di completare la costruzione dei due impianti di energia solare. Nel progetto sono tate impiegate le seguenti risorse: 70 milioni di euro e l’occupazione di 350 persone coinvolte nella costruzione e altre attività durante i suoi nove mesi di costruzione. Gli impianti occupano una superficie di 89 ettari, e contano ben 79.000 moduli installati, in grado di generare fino a 18,2 MW (12 MW e 6,2 MW, rispettivamente). Dai due progetti si attende una produzione annua di 26.000.000 kWh, e sarà in grado di fornire energia elettrica per ben 9.000 famiglie ogni anno e ridurre le emissioni di CO2 di oltre 9.200 tonnellate l’anno.

Le centrali solari sono stati acquistati dal fondo “Doric Solar Provence”. Enfinity è stata infatti incaricata per la realizzazione e la messa in servizio, garantendo attualmente il loro funzionamento e manutenzione.

Potenza massima, minimo impatto ambientale

La costruzione di queste centrali solari su un altopiano ad un’altitudine di 800 metri ha presentato una vera e propria sfida per Enfinity: i pannelli solari sono stati infatti progettati per la massima produzione energetica, evitando qualsiasi problema per i villagi di Les Mées e Puimichel. Enfinity ha preso ulteriori misure per integrare i pannelli fotovoltaici nel paesaggio piantando una varietà di erbe selvatiche nei siti nell’intento di creare una zona di pascolo per le pecore.

I pannelli fotovoltaici, installati presso i siti senza l’utilizzo di fondazioni in calcestruzzo, saranno riciclati al termine della loro durata di vita, circa 20 anni, lasciando così i terreni sutilizzabili per uso agricolo.

Una posizione perfetta per ottenere prestazioni solari ottimali

Le centrali solari sono stati installati sul picco Puimichel (comune di Les Mées) – una delle aree più favorevoli di Francia per l’esposizione solare, cedendo fino a 1.556 kWh / m² anno. Inoltre altitudine dei siti, 800 metri, garantisce una ventilazione ideale, che a sua volta garantisce un rendimento ottimale del 10-15% sopra la media.

Steven De Tollenaere, CEO di Enfinity Group ha dichiarato: “Enfinity è orgogliosa di annunciare il completamento dei progetti di Les Mées. Riteniamo che questi impianti mostreranno i vantaggi degli impianti fotovoltaici di grandi dimensioni, contribuendo al contempo allo sviluppo dell’economia locale e alla crescita del settore delle energie rinnovabili. Nonostante gli ostacoli posti al settore fotovoltaico, Enfinity è impegnata a sviluppare ulteriormente la rete di energia solare in Francia, anzi stiamo attivamente perseguendo più opportunità del fotovoltaico nel paese”.