• Articolo , 16 marzo 2009
  • Eni. Jp Morgan consiglia di rimetterlo in portafoglio

  • Jp Morgan consiglia di rimettere Eni nel portafoglio. Gli analisti della banca d’affari hanno rivisto al rialzo il giudizio sul titolo a overweight, ovvero sovrappesare nel portafoglio, dal precedente giudizio neutrale, indicando un prezzo obiettivo a 19,5 euro, dai precedenti 21,5 euro. A detta degli analisti Eni a questi livelli sconta un consistente taglio del […]

Jp Morgan consiglia di rimettere Eni nel portafoglio. Gli analisti della banca d’affari hanno rivisto al rialzo il giudizio sul titolo a overweight, ovvero sovrappesare nel portafoglio, dal precedente giudizio neutrale, indicando un prezzo obiettivo a 19,5 euro, dai precedenti 21,5 euro. A detta degli analisti Eni a questi livelli sconta un consistente taglio del dividendo, la cui entità in realtà dovrebbe essere molto inferiore a quanto il mercato si attenda. Inoltre secondo Jp Morgan Eni potrebbe anche decidere di non tagliare il dividendo e di aumentare l’indebitamento. L’unico timore per la società sarebbe quello di vedersi confermato il rating sul debito di AA. Il nodo sul dividendo è nato quando Gazprom ha chiesto il posticipo sull’esercizio dell’opzione di acquisto del 20% di Gazproneft detenuto da Eni, che avrebbe fruttato quasi 4 miliardi di euro.