• Articolo , 26 gennaio 2010
  • Eni: Saglia, eventuale cessione Snam non solo per ridurre debito

  • Secondo il sottosegretario allo Sviluppo economico, Stefano Saglia “La liberalizzazione del gas è più difficile di quella elettrica per motivi strategici. Abbiamo deciso di rallentarla dopo la crisi ucraina. Vedo un dibattito, prima l’Eni era contraria, oggi è possibilista sulla separazione proprietaria. Allora dobbiamo fare un ragionamento sereno. Se certe cose sono per ridurre il […]

Secondo il sottosegretario allo Sviluppo economico, Stefano Saglia “La liberalizzazione del gas è più difficile di quella elettrica per motivi strategici. Abbiamo deciso di rallentarla dopo la crisi ucraina. Vedo un dibattito, prima l’Eni era contraria, oggi è possibilista sulla separazione proprietaria. Allora dobbiamo fare un ragionamento sereno. Se certe cose sono per ridurre il debito allora è un di meno per il Paese”. Scaglia ha parlato a margine della presentazione dello Sportello per i consumatori dell’Autorità, sulla ripresa del dibattito sulla separazione dall’Eni di Snam Rete Gas . “Non ci sarebbe bisogno della separazione se l’Eni riuscisse a dimostrare in maniera inequivocabile -Sostiene Saglia – che Snam e Stogit sono funzionalmente e gestionalmente separate”.