• Articolo , 5 giugno 2009
  • Entro il prossimo anno una nuova centrale elettrica a biomassa

  • Il Comune di Vidracco costruirà una centrale elettrica entro la fine del 2009: l’impianto trasformerà la biomassa in gasolio (bio diesel) destinato a motori diesel che produrranno energia elettrica e termica. Il Consiglio Comunale ha approvato nell’ultima seduta la costituzione di “Vidracco Energia”, Società a responsabilità limitata che gestirà la centrale e che ha come […]

Il Comune di Vidracco costruirà una centrale elettrica entro la fine del 2009: l’impianto trasformerà la biomassa in gasolio (bio diesel) destinato a motori diesel che produrranno energia elettrica e termica.
Il Consiglio Comunale ha approvato nell’ultima seduta la costituzione di “Vidracco Energia”, Società a responsabilità limitata che gestirà la centrale e che ha come unico socio la stessa amministrazione comunale.
Tra i suoi principali obiettivi “Vidracco Energia” ha la trasformazione entro un paio d’anni in Società per Azioni, alla quale saranno invitati a partecipare i cittadini residenti, le aziende e le associazioni con sede nel territorio comunale.
Nella sua ultima convocazione il Consiglio Comunale ha approvato lo Statuto, il Consiglio d’Amministrazione della Società e un “Piano Energetico ed Economico di Comunità”, che contiene le linee guida per la gestione della centrale elettrica e degli utili ottenuti dalla vendita di energia elettrica e termica.
«Il Piano – è scritto nel documento – è lo strumento con il quale attuare una nuova politica energetica, sociale ed economica a beneficio del proprio territorio e dei cittadini residenti, in sintonia con i programmi della Comunità Europea, della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e, più in generale, con gli intenti indicati dalla Carta della Terra approvata dall’UNESCO nel 2000».
Il Piano Energetico impegna “Vidracco Energia” in una serie di obiettivi, tra i quali l’utilizzo di una parte degli utili di bilancio per incentivare la promozione del territorio e delle iniziative locali nei settori culturale, artistico e di volontariato e per sostenere nuove attività produttive.
Tra gli altri obiettivi figurano anche nuovi progetti per incentivare l’abbinamento di impianti geotermici con impianti fotovoltaici e con altre tecnologie che utilizzano fonti rinnovabili.
“Vidracco Energia” produrrà tutta l’energia elettrica consumata dai residenti e dalle attività produttive del territorio e consentirà di creare nuovi posti di lavoro. Nel Consiglio comunale è stata annunciata anche la costruzione di una piccola centrale con pannelli fotovoltaici e sono stati anticipati altri progetti, come la costruzione di una piscina coperta e la realizzazione di una piastra per elicotteri. (di Federico Bona)