• Articolo , 1 ottobre 2009
  • Eolico: 29 turbine per tre parchi eolici nel mezzogiorno

  • Grazie all’accordo tra GE Energy e Energia&Servizi verranno costruiti tre nuovi parchi eolici nel sud della nostra penisola. Aumenterà così la quota italiana di energia prodotta sfruttando fonti rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Il gruppo Energia&Servizi, impegnato nella produzione di energie rinnovabili, sta per realizzare tre importanti impianti eolici nell’Italia del sud grazie all’accordo firmato con GE Energy.
La joint-venture, resa nota in occasione di Eolica Expo Mediterranean 2009, comprende la fornitura di 29 turbine eoliche da 2,5 MW ciascuna, la cui messa in funzione è prevista per il 2010. Le pale saranno trasportate e istallate dalla stessa ditta fornitrice, la GE appunto, che si occuperà anche dell’integrazione alla rete di distribuzione.
Il parco più grande sorgerà in Sicilia, località Racalmuto, e ospiterà 17 turbine; mentre i due parchi che verranno costruiti in Campania riceveranno entrambe 6 turbine.
Stefano Colò e Michele Scuccimarri, manager di GE, hanno dichiarato che “I campi eolici producono energia rinnovabile da fonti locali e siamo lieti di usare la più moderna tecnologia GE per contribuire a raggiungere gli obiettivi fissati dall’Unione Europea e dall’Italia in questo settore […] Collaboriamo con GE da diversi anni e siamo estremamente soddisfatti di questo rapporto. Questo ci ha portato a scegliere le turbine eoliche GE per i nuovi progetti. Inoltre, le nuove unità 2.5xl ci garantiranno livelli elevati di affidabilità ed efficienza, oltre a migliori prestazioni”.
Grazie all’istallazione di 72,5 MW salirà la quota italiana di energia prodotta grazie allo sfruttamento di fonti energetiche non fossili, avvicinando il Bel Paese al raggiungimento dell’obiettivo incluso nel pacchetto clima che impone una produzione di energia pulita pari al 20% rispetto al totale dell’energia generata.