• Articolo , 18 gennaio 2008
  • Eolico: come progettare pale affidabili

  • Un nuovo progetto danese fornisce ai fabbricanti di turbine eoliche consigli pratici su come migliorare la durata delle pale del rotore

Per fornire un aiuto al settore eolico, nell’intento di soddisfare la crescente richiesta energia pulita, è stato condotto un progetto a livello europeo, denominato Optimat Blades. Optimat ha riunito per quattro anni 17 produttori di turbine eoliche, istituzioni accademiche e istituti di ricerca di otto Stati membri dell’Ue. La ricerca, finanziata dalla stessa Unione, è finalmente terminata, culminando in un nuovo studio globale, con quasi 40 raccomandazioni progettuali destinate specificamente ai fabbricanti di pale. L’autore del rapporto (Det Norske Veritas) ha sintetizzato i risultati degli oltre 3.000 test, condotti nel corso del progetto, in cui sono state valutate resistenza, rigidità e altre caratteristiche di vari design di pale, realizzate con materiali avanzati, come ad esempio, il poliestere rinforzato con fibra di vetro. I risultati sono stati inseriti nel database OptiDAT. Attraverso l’analisi in dettaglio delle attuali procedure industriali, sono poi state formulate raccomandazioni, con l’intenzione di includere le future linee guida per la progettazione. (fonte Cordis)