• Articolo , 14 aprile 2010
  • Eolico, entro l’anno l’Algeria avrà la sua prima centrale

  • L’impianto, realizzato entro la fine del 2010 a Adrar, verrà finanziato dalla società algerina Sonelgaz con 30 milioni di euro

(Rinnovabili.it) – Anche l’Algeria avrà la sua prima centrale eolica. Foriero sarà il progetto per lo stato del Magreb che porterà alla costruzione di un impianto da 10 MW, entro il 2010, nella provincia meridionale di Adrar, 1543 km a sud di Algeri. A riferirlo il direttore del Centro nazionale delle Energie rinnovabili (CNDER), Amr Belhamel, come riportato dal quotidiano Brunei Earth Hour. L’annuncio è arrivato durante l’apertura dei lavori del Seminario Mediterraneo sull’eolico, un appuntamento importante a cui hanno preso parte scienziati ed esperti per fare il punto sui possibili investimenti in questo settore. Belhamel ha sottolineato che l’investimento in questa energia pulita in Algeria è un’ottima opportunità, proprio perché “abbondante, non inquinante, sostenibile e vantaggiosa”. Per la nuova centrale eolica di Adrar sarà necessario un investimento di 30 milioni di euro che saranno finanziati dalla società algerina Sonelgaz. Nel corso dell’incontro, Nachida Kasbadji Merzouk, responsabile del settore eolico del CNDER, ha sottolineato come lo sfruttamento del vento a livello nazionale sia ancora nella primissima fase di sviluppo. In tal senso Merzouk ha annunciato che il suo dipartimento, in accordo con il Ministero dell’Energia, sta ricercando i siti migliori per esposizione costante al vento da destinare all’istallazione delle turbine (uno studio sarebbe già stato completato nella regione di Bejaia) con l’obiettivo di arrivare a produrre dalla fonte eolica almeno il 3% di energia elettrica entro il 2015. Nel corso del seminario sono stati presentati anche dei dati sullo sviluppo dell’energia eolica nel mondo e sulle previsioni del bilancio energetico globale e le energie rinnovabili entro il 2030.