• Articolo , 1 ottobre 2010
  • Eolico, la Corea del Sud ha in progetto 200 rotori off-shore

  • La Corea del Sud con l’intenzione di incrementare la percentuale green all’interno del mix energetico nazionale sta progettando la stesura di un piano per un progetto da 200 rotori eolici al largo della costa meridionale del paese

(Rinnovabili.it) – Nel corso dello scorso anno la Corea del Sud ha istallato 86 MW di potenza eolica portando la capacità totale del paese a 364 MW.
Il governo, attivo sul fronte delle energie pulite, sta attualmente pianificando l’istallazione di circa 200 turbine eoliche off-shore da 5 MW ognuna. I lavori, a trenta chilometri dalla costa sud est del paese, dovrebbero iniziare nel 2012, anno in cui il paese si concentrerà, per la fase 1, nell’istallazione di 20 rotori.
Ma mentre il progetto è ancora in fase di elaborazione il governo è già sicuro di voler intraprendere una serie di iniziative che porteranno alla graduale riduzione delle emissioni di CO2 garantendo, al contempo, l’aumento dell’energia prodotta sfruttando fonti rinnovabili sperando nel raggiungimento dei 5 GW eolici entro il 2015, anche grazie al contributo del progetto marino sopracitato.
Tra gli obiettivi della Corea del Sud innalzare il quantitativo di energia rinnovabile all’interno del mix da un 2,4% registrato nel 2007 al 4,3% entro il 2015, procedendo verso il 6,1% nel 2020 fino ad arrivare al più ambizioso 15% del 2030.