• Articolo , 2 marzo 2009
  • Eolico nella classifica EurObserv’ER

  • EurObserv’ER pubblica i dati relativi alle percentuali di potenza eolica installata nel mondo. Europa in vetta, benissimo anche USA e Cina

Secondo gli ultimi dati pubblicati da “EurObserv’ER”:http://www.energies-renouvelables.org/observ-er/stat_baro/observ/baro189.pdf nonostante la leggera decrescita riscontrata nel 2008 dell’1,8% rispetto al 2007, l’Unione Europea resta in vetta alla classifica quanto a potenza eolica installata. I 27 del Vecchio Continente infatti rappresentano insieme un parco eolico di circa 65 GW per il 2008 e vede concentrato sul suo territorio il 54,6% di potenza eolica installata nel mondo intero. Al lieve rallentamento della crescita dei parchi eolici in Europa è corrisposto di contro uno spaventoso incremento della potenza eolica installata sia negli Stati Uniti raggiungendo un tasso del 59,4% pari a 8.358 MW installati che in Cina con addirittura il 90,7% pari a 6.300 MW. La soglia simbolica dei 100.000 MW installati nel mondo è stata sorpassata nel corso del 2008, e, considerando che mai alcuna filiera energetica si è sviluppata così in fretta, le previsioni per il 2009 indicano ancora un’evoluzione altrettanto rapida. Quanto alla classifica europea, in base alla potenza eolica installata, il leader assoluto è la Germania con 23.902 MW, segue la Spagna con 16740 MW. Terza l’Italia con 3736,5 MW e a breve distanza la Francia che si attesta quarta con 3404 MW. In fondo alla classifica, Slovenia, Cipro e Malta con 0 MW di potenza installata.