• Articolo , 7 settembre 2009
  • Eolico, nuovo accordo Ge Energy – Cez

  • In Romania si concretizza il progetto del parco eolico più grande d’Europa

(Rinnovabili.it)- Il colosso energetico GE Energy ha concluso un importante accordo con la compagnia romena CEZ per dare avvio alla seconda fase dell’ambizioso programma di produzione di energia eolica onshore che prevede entro il 2011 l’installazione di 101 turbine eoliche lungo la costa del Mar Nero per una potenza complessiva di 600 MW.
Già nel settembre 2008, infatti, la Romania aveva creduto nelle potenzialità dell’energia del vento e nel salto di qualità che l’avrebbe portata a migliorare le sue condizioni di efficienza e di risparmio; la prima fase di lavoro nominata “Fantatele” prevedeva la messa a punto del più grande parco eolico presente sulla superficie europea, tuttora in fase di costruzione.
Sono state collegate finora turbine per una potenza pari a 347.5 MW; una volta conclusasi anche la seconda fase, che vedrà al centro dell’attenzione la località di Cogealac, la Romania arriverà a coprire grazie alle energie rinnovabili quasi il 30% dell’intero fabbisogno.
Gli imperativi dettati dalla Commissione Europea poi hanno rappresentato uno stimolo in più per tutti i paesi della Comunità, nessuno escluso, affinchè si facessero tutti gli sforzi possibili allo scopo di ridurre del 20% le emissioni di CO2 entro il 2020.