• Articolo , 12 luglio 2011
  • Eolico offshore, la Francia lancia un bando da 10 mln di euro

  • Il governo francese ha dato il via ad un bando di gara per la realizzazione di nuovi impianti offshore che contribuiranno alla produzione di energia pulita. Per la seconda fase bisognerà aspettare aprile 2012

(Rinnovabili.it) – Per incrementare ulteriormente la produzione di energia da fonte rinnovabile, la Francia ha lanciato un bando di gara per la realizzazione di un progetto da *3 GW eolici offshore*. I vincitori del primo turno saranno annunciati nell’aprile 2012, mese in cui sarà resa nota anche la seconda parte della gara d’appalto, con la prospettiva di iniziare i lavori di realizzazione degli impianti nel 2015.
Per la *prima fase* il governo francese ha messo a disposizione 10 milioni di euro alla ricerca di sviluppatori energetici in grado di realizzare un progetto eolico fuori costa facendo però riferimento esclusivamente a 5 zone che ancora non state identificate, cercando così di andare incontro al raggiungimento dell’obiettivo energetico che punta alla produzione del 23% dell’energia nazionale da fonte alternativa entro il 2020. Nathalie Kosciusko-Morizet, Ministro francese dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile, dei trasporti e dell’edilizia abitativa, ha affermato inoltre che l’industria eolica offshore potrebbe creare oltre 10.000 posti di lavoro entro la fine del decennio.
I progetti presentati verranno valutati seguendo tre diversi criteri: i costi energetici offerti da uno sviluppatore energetico; i potenziali benefici industriali e sociali ed infine, ma non utlimo in ordine di importanza, il rispetto per il mare e per chi fa affidamento sulle sue risorse.