• Articolo , 2 febbraio 2011
  • EPA: ecco i 50 migliori Green Power Partners

  • Numerose organizzazioni, partner dell’EPA, si stanno muovendo per intensificare il loro impiego di energia da fonti rinnovabili, migliorando in tal modo la qualità dell’aria, nel rispetto della salute dei cittadini e dell’ambiente.

(Rinnovabili.it) – L’Agenzia per la Protezione Ambientale statunitense (EPA) ha reso noti i nomi delle 50 organizzazioni partner che impiegano energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, quali solare, eolico, geotermico, biogas, biomasse ed idroelettrico a basso impatto. Un messaggio quello lanciato dall’agenzia americana tutto volto a sottolineare come acquistando energia “verde” tali realtà contribuiscano significativamente a ridurre le emissioni di gas nocivi, salvaguardando la salute e della popolazione e dell’ambiente. Tra i maggiori acquirenti di energia rinnovabile troviamo la Intel Corporation, sviluppatore a livello mondiale di tecnologie avanzate. L’azienda, al fine di perseguire i suoi impegni di sostenibilità d’impresa, ha raddoppiato il suo uso di energia rinnovabile, superando i 2,5 miliardi di kWh annui, evitando così di immettere nell’atmosfera un quantitativo di CO2 pari all’impiego di energia elettrica da parte di oltre 218.000 abitazioni. Al secondo posto la Kohl, che ha incrementato il suo impiego di energia alternativa di oltre 1,4 miliardi di kWh annui. A seguire nell’elenco dei top 50 Green Power troviamo ulteriori aziende note, del calibro di Staples, Sony Corporation, oltre che la Best Buy, Suffolk County, NY, e la Drexel University, che appaiono per la prima volta nella classifica. Complessivamente le 50 organizzazioni, in collaborazione con Epa, hanno acquistato un totale di oltre 13,5 miliardi di kWh di energia proveniente dalle fonti rinnovabili. “I Green Power Partners dell’EPA stanno attingendo sempre di più ad un crescente mercato americano dell’energia pulita, alimentando in tal modo l’economia del futuro”, ha dichiarato il direttore dell’EPA Lisa P. Jackson. “Investimenti come questi mostrano l’intelligenza delle imprese, promuovendo al contempo la crescita nel settore dell’energia verde, nell’intento di proteggere la nostra salute grazie ad una migliore qualità dell’aria”.