• Articolo , 22 giugno 2009
  • EPIA, il fotovoltaico scalda i motori per il 2020

  • Lo studio redatto dall’Associazione dimostra che la tecnologia fotovoltaica potrebbe diventare una fonte di energia rinnovabile significativa e competitiva entro il 2020

(Rinnovabili.it) – “La generazione di elettricità fotovoltaica sarà competitiva in alcune parti del Sud Europa già a partire dal prossimo anno, nel caso in cui condizioni più favorevoli allo sviluppo del mercato saranno adottate”. Lo ha dichiarato il Dr. Winfried Hoffmann, Presidente di EPIA (Associazione Europea dell’Industria Fotovoltaica), a commento di uno studio sullo sviluppo del fotovoltaico condotto con la società di consulenza di gestione strategica A.T. Kearney.
Il SET For 2020 (www.setfor2020.eu), questo il titolo della pubblicazione, affronta gli scenari previsionali della tecnologia solare per gli undici anni che ancora ci separano dal 2020, data entro la quale l’Unione Europa ha fissato importanti traguardi a livello delle rinnovabili. Il documento affronta diverse ipotesi di scenario: in caso permanessero le condizioni attuali, l’energia fotovoltaica potrebbe soddisfare entro il 2020 tra il 4% e il 6% del fabbisogno elettrico europeo.
Assumendo invece condizioni più favorevoli dettate dalle politiche europee, dagli enti regolatori e dal settore dell’energia in generale, l’energia fotovoltaica potrebbe soddisfare entro il 2020 il 12% della domanda di elettricità dell’Unione Europea, contro una situazione attuale di poco inferiore all’1% .
“Secondo lo scenario del 12%, – spiega Hoffmann – l’elettricità da fotovoltaico sarà competitiva con le altre fonti di energia in oltre il 75% del mercato elettrico della UE entro il 2020, senza alcuna forma di supporto esterno ai prezzi o sussidi”. Un ruolo importante quello del fotovoltaico che è in grado di apportare forti benefici alla società europea e alla sua economia, come dimostra lo studio stesso.
Attraverso una combinazione unica di fatti, numeri e analisi il documento mette in risalto un futuro decisamente roseo: “L’Europa oggi deve riconoscere l’importante ruolo che l’energia fotovoltaica può giocare nel raggiungere i suoi obiettivi di sostenibilità energetica, ha dichiarato Adel El Gammal, Segretario Generale di EPIA. “L’industria fotovoltaica è impegnata a fornire una tecnologia sostenibile e competitiva su vasta scala. Per questo chiediamo ai decisori politici, agli enti regolatori e al settore dell’energia di sostenere lo sviluppo fotovoltaico senza ritardi”.