• Articolo , 19 gennaio 2008
  • Erec:perplessità per la proposta di Direttiva Eu su rinnovabili

  • L’European Renewable Energy Council ha inviato una lettera aperta al presidente della Commissione José Manuel Barroso in merito alla proposta di direttiva europea sulle rinnovabili. L’oggetto della lettera è la possibilità che la Direttiva Europea comprometta il raggiungimento degli obiettivi fissati per il 2020, creando distorsioni che potrebbero portare al rafforzamento di alcuni oligopoli energetici. […]

L’European Renewable Energy Council ha inviato una lettera aperta al presidente della Commissione José Manuel Barroso in merito alla proposta di direttiva europea sulle rinnovabili. L’oggetto della lettera è la possibilità che la Direttiva Europea comprometta il raggiungimento degli obiettivi fissati per il 2020, creando distorsioni che potrebbero portare al rafforzamento di alcuni oligopoli energetici. Le perplessità dell’EREC derivano dalla volontà da parte della Commissione Europea di introdurre un meccanismo di scambio obbligatorio delle garanzie di origine (GoO) e di Certificati Verdi, un’armonizzazione forzata dei meccanismi di incentivazione con cu, i sistemi basati sulla erogazione di una Tariffa Fissa (Conto Energia) rischierebbero di perdere la loro efficacia. Attualmente, infatti, solo 5 Stati Membri su 23 hanno adottato il sistema del mercato dei certificati. (fonte Psicocafe)