• Articolo , 13 maggio 2008
  • Erg ed EnerTAD investono sull’energia rinnovabile

  • Erg investe sulle rinnovabili e vara una riorganizzazione societaria che coinvolge anche la controllata EnerTAD

Un progetto da 880 milioni di euro quello che vede come protagonista la compagnia petrolifera Erg e la sua controllata EnerTAD. Una delle fasi del progetto vede la divisione della Erg Power & Gas che conferirà i suoi asset nelle energie rinnovabili a EnerTAD, che a sua volta cambierà il proprio nome in Erg Renew. Holding italiana quotata in Borsa, raggruppa al suo interno aziende attive nei servizi e nelle attività industriali per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e il trattamento delle acque. Dispone inoltre di una capacità eolica installata di 132 MW e una quota di mercato, in Italia, pari al 4,5 per cento. Il piano industriale 2007- 2010 prevede un’ulteriore crescita per raggiungere una potenza complessiva di 390 MW, di cui 169 MW già autorizzati.